San Giovanni fireworks


Share This:

Firenze, 24 giugno 2016 – Entusiasmanti, emozionanti, splendidi: i “Fochi”del 2016 non hanno tradito le attese. Tantissime persone hanno rempito i lungarni in ogni spazio possibile per ammirare i tradizionali fuochi di artificio sparati da piazzale Michelangiolo: partenza alle 22 dopo il concerto della Fanfara dei carabinieri, tutti in piedi a cantare l’Inno di Mameli e poi con il naso all’insù per lo spettacolo dei “Fochi” del 24 giugno, la festa fiorentina di San Giovanni Battista, patrono della città.

Uno spettacolo che non ha deluso, suscitando applausi scroscianti, urla di giubilo in un tripudio di stupore tra gli zampilli viola e i cuori rossi. Certo, come da tradizione (e un po’ anche per un vezzo da eterni bastian contrari) ci sarà qualcuno che dirà che “erano meglio quelli dell’anno scorso”, ma quest’anno lo spettacolo è stato davvero notevole, con il consueto gran finale segnato dall’ovazione della folla. Mezz’ora di grande emozione